sabato 10 aprile 2021

Il ritorno allo Stato servile | Vittorio Leo su L'Occidentale.

La questione sociale della dignità del lavoro è stata sempre materia centrale del magistero della Chiesa nel corso dei secoli, possiamo realmente dire che l’avvento del cristianesimo ha coinciso con un graduale dissolvimento della schiavitù, seppur, come diremo in seguito, nuove forme di schiavitù si sono affacciate con l’avvento dell’età moderna.

Il resto al seguente collegamento:

https://loccidentale.it/il-ritorno-allo-stato-servile/


Il fastoso ritorno di Napoleone nelle biografie di Belloc e Chateaubriand | Gennaro Malgeri su Formiche.net.




 https://formiche.net/2020/11/naoleone-belloc-libri-chateaubriand/


Gilbert Keith Chesterton, ensayos escogidos, seleccionados por W. H. Auden | Da Mundiario - Primer Periódico Global de Análisis y Opinión.

 


Gilbert Keith Chesterton, Saggi scelti, selezionati da W. H. Auden.


Il nostro squisito Chesterton, questo mago della critica con un alto concetto di etica sociale e letteraria che affascinò molti contemporanei. Tra loro lo scrittore e poeta Auden.

Il resto qui sotto:

https://www.mundiario.com/articulo/cultura/gilbert-keith-chesterton-ensayos-escogidos-seleccionados-w-h-auden/20191122201037169908.html


venerdì 9 aprile 2021

Un aforisma al giorno.

In nove casi su dieci, la Chiesa è stata semplicemente dalla parte della sanità e dell’equilibrio sociale, contro eretici che furono spesso somiglianti a dei lunatici.

Gilbert Keith Chesterton, Perché sono cattolico, in Il soprannaturale è naturale - Scritti per l'Italia

giovedì 8 aprile 2021

“Le stelle volanti”: il pericolo del socialismo e il pentimento di un criminale | Luca Fumagalli su Radio Spada.

Tra i racconti che compongono L'innocenza di Padre Brown (1911), Le stelle volanti (The Flying Stars) è uno di quelli più deboli dal punto di vista della scrittura, almeno in rapporto al canone del "giallo". L'investigazione di Padre Brown, infatti, grazie a una fulminea intuizione si esaurisce nel giro di una manciata di righe , e pure la spiegazione finale di come il sacerdote sia riuscito a risolvere il caso, per quanto coerente, nel complesso suona abbastanza farraginosa. Poco importa, anche perché basta la scena del pentimento di Falmbeau, nell'epilogo, a donare un sicuro fascino alla storia.

E' lui stesso, il famoso ladro già protagonista dei precedenti racconti La croce azzurra e Il passo strano, ad aprire in prima persona la vicenda con un lungo flashback che, oltre a dare un contesto all'azione, ne anticipa il finale...

Il resto presso questo collegamento: 



mercoledì 7 aprile 2021

Un aforisma al giorno.

Ma tu e tutta la stirpe di Cristo
siete ignoranti e coraggiosi,
e avete guerre che a stento vincete
e anime che a stento salvate.

Gilbert Keith Chesterton, La ballata del cavallo bianco

Un aforisma al giorno.

Gli uomini dell'Est scrutano le stelle,
per segnare gli eventi e i trionfi,
ma gli uomini segnati dalla croce di Cristo
vanno lieti nel buio.

Gilbert Keith Chesterton, La ballata del cavallo bianco

Un aforisma al giorno.

Non dico nulla per il tuo conforto,
e neppure per il tuo desiderio, dico solo:
il cielo si fa già più scuro
ed il mare si fa sempre più grosso.

La notte sarà tre volte più buia su di te
e il cielo diventerà un manto d'acciaio.
Sai provar gioia senza un motivo,
dimmi, hai fede senza una speranza?


Gilbert Keith Chesterton, La ballata del cavallo bianco.

lunedì 5 aprile 2021

A mi hagyományunk: Ha Krisztus eljönne | dalla rivista ungherese Origo.

Gilbert Keith Chesterton (1874-1936) è stato uno scrittore, teologo, filosofo e, naturalmente, scrittore inglese, le cui opere abbiamo trattato più volte su Origo. Tamás Görgényi, direttore strategico della Fondazione Századvég, ha tradotto in ungherese i pensieri celebrativi di Chesterton.

Il resto qui:

https://www.origo.hu/kultura/20210403-ha-krisztus-eljonne.html


Dio strabenedica gli inglesi – Il blog di Luigi Iannone | Da Il Giornale.


Da qualche giorno è alle stampe l'ultimo libro di Luca Fumagalli, Dio strabenedica gli inglesi! Note per una storia della letteratura cattolica britannica tra XIX e XX secolo (Edizioni Radio Spada, pp.420). 

Una raccolta di diversi articoli (ampiamente rielaborati), apparsi sulle pagine culturali del blog Radio Spada, su varie riviste e giornali, con la quale si  tenta di fornire qualche spunto critico sulla storia della letteratura cattolica britannica degli ultimi due secoli (con particolare attenzione all'Inghilterra, ma pure alla Scozia e all'Irlanda). Lavoro che incrocia – tra gli altri – il pensiero di J. H. Newman, G. K. Chesterton, J. R. R. Tolkien, R. H. Benson, Hilaire Belloc, Evelyn Waugh, Bruce Marshall e Graham Greene. 

Marco Sermarini, presidente della Società Chestertoniana Italiana, verga la postfazione, mentre la prefazione – che riporto integralmente qui di seguito – è di Paolo Gulisano.


https://blog.ilgiornale.it/iannone/2021/03/15/dio-strabenedica-gli-inglesi/


Chesterton e Lo Spirito del Tempo.

Nel Dicembre 1932 Il Frontespizio pubblicò il saggio "Lo Spirito del Tempo" di Gilbert Keith Chesterton nel suo IV volume; il saggio fu tradotto in italiano da Ireneo Speranza.

Nel medesimo numero scrissero Giovanni Papini, il suddetto Speranza, Nicola Lisi, Giovanni Artieri, Giovanni Aldini, Auro D'Alba, Rodolfo Paoli, Odoskopos e Roberto Weiss.

L'articolo è oggi rintracciabile nel volume Il soprannaturale è naturale - Scritti per l'Italia.

A proposito de Il Frontespizio trovate diversi altri post su questo blog.

sabato 3 aprile 2021

Un aforisma al giorno in lingua originale (e tanti auguri di Buona Pasqua!).

Christianity has died many times and risen again; for it had a God who knew the way out of the grave.

Gilbert Keith Chesterton, The Everlasting Man.

venerdì 2 aprile 2021

Un aforisma al giorno - Riproposizioni (oggi è importante riproporre proprio questo).

Ho scoperto che l'umanità non è incidentalmente impegnata, ma eternamente e sistematicamente impegnata, nel gettare oro nella fogna e diamanti nel mare...; ho quindi immaginato che l'attività principale dell'uomo, per quanto umile, sia la difesa. Ho pensato che un difensore sia richiesto soprattutto quando i terrestri disprezzano il mondo - che un avvocato difensore non sarebbe stato fuori posto nel terribile giorno in cui il sole si è oscurato sul Calvario e l'Uomo è stato respinto dagli uomini.

Gilbert Keith Chesterton, L'imputato

Un aforisma al giorno.

Essere istruiti [apparentemente significa] leggere i giornali. Essere istruiti correttamente significa non credere ai giornali dopo averli letti.

Gilbert Keith Chesterton, riportato dal Boston Globe, 12 gennaio 1921, 
durante il viaggio negli Stati Uniti.

giovedì 1 aprile 2021

“Il passo strano”: quando il sacerdote investigatore «evitò un delitto e forse salvò un’anima» | Luca Fumagalli su Radio Spada.

Il passo strano (The Queer Feet), terzo racconto della raccolta L'innocenza di Padre Brown (1911), è probabilmente «la più singolare avventura della lunga e avventurosissima vita» del sacerdote investigatore, «dove egli evitò un delitto, e forse salvò un'anima».

Padre Brown, il «mite e infaticabile pretino» dagli occhi grigi, sempre armato di «placida pacatezza» e di «candido ardore», si ritrova nuovamente faccia a faccia con Flambeau, il celeberrimo ladro in cui si era già imbattuto in un precedente racconto, La croce azzurra. Anche questa volta, grazie al suo intervento, viene sventato un furto e Flambeau pare finalmente intenzionato a imboccare la strada del riscatto personale: «So qualche cosa della sua forza nel lottare e molto della sue difficoltà spirituali. Potei giudicare della sua forza fisica quando mi afferrò per la gola, e della sua forza morale quando si pentì». Il ladro fugge dalla finestra, ma il fatto che abbia restituito spontaneamente la refurtiva, ossia le preziose posate d'argento del Circolo "I Dodici Veri Pescatori", fa intuire a Padre Brown che la Grazia divina, come avviene nella magnifica poesia Il Segugio del Cielo di Francis Thompson, sia ormai sulle sue tracce: «L'ho preso con un invisibile amo e con una invisibile lenza, che è lunga abbastanza per lasciarlo vagare sino ai confini del mondo, e, tuttavia, riportarlo indietro con un solo strappo del filo». Queste parole sono famose pure per essere state ripresa da Evelyn Waugh nel suo Ritorno a Brideshead ("Uno strappo al filo", tra l'altro, è il titolo della terza parte del romanzo).

Il resto nel collegamento qui sotto:

https://www.radiospada.org/2021/03/il-mercoledi-di-padre-brown-il-passo-strano-quando-il-sacerdote-investigatore-evito-un-delitto-e-forse-salvo-unanima/?fbclid=IwAR1yRVGp-pknhCN0GWH8Srbvg911soj4OuFnUq26q9uCCaBe4lfWUlnv21c