mercoledì 18 maggio 2022

What Orwell Learned From Chesterton | M. D. Aeschliman | First Things

Non ricordo se ne abbiamo mai parlato, ma George Orwell iniziò la sua carriera giornalistica sul G. K.'s Weekly. Questo articolo di First Things ne parla e analizza l'influenza di Chesterton su Orwell.

Marco Sermarini 

https://www.firstthings.com/web-exclusives/2022/05/what-orwell-learned-from-chesterton

________________

18 Maggio 2022 ore 23.37

Sono andato a controllare ed in effetti ne avevamo già parlato qui (è il nostro Paolo Gulisano):


e qui (abbiamo riportato un giudizio ingeneroso di Orwell su Chesterton):


qui Luca Fumagalli parla di padre Brocard Sewell che ricorda il G. K.'s Weekly e accenna a Orwell (alias Eric Blair):


Marco Sermarini

martedì 17 maggio 2022

Aforismi in lingua originale - La frase dei draghi, ma come è scritta veramente!

Fairy tales, then, are not responsible for producing in children fear, or any of the shapes of fear; fairy tales do not give the child the idea of the evil or the ugly; that is in the child already, because it is in the world already. Fairy tales do not give the child his first idea of bogey. What fairy tales give the child is his first clear idea of the possible defeat of bogey. The baby has known the dragon intimately ever since he had an imagination. What the fairy tale provides for him is a St. George to kill the dragon.

Gilbert Keith Chesterton, Tremendous Trifles.


Chesterton impegnato nel ritagliare
 e dipingere un drago...


lunedì 16 maggio 2022

Un aforisma al giorno.

La gratitudine, essendo praticamente il più grande dei doveri umani, è probabilmente anche il più difficile.

Gilbert Keith Chesterton, Christmas and Salesmanship.

Hilaire Belloc su Sapere.it

Scrittore inglese (La Celle, Saint Cloud, 1870-King's Land, Sussex, 1953). Autore di romanzi, saggi, libri di viaggio, biografie e divulgatore di storia, Belloc è un tipico rappresentante della corrente cattolica della letteratura inglese del Novecento. Amico di Chesterton, svolse con lui una serrata polemica contro l'odierna civiltà industriale. Tra le sue opere vanno ricordate le impressioni di viaggio The Path to Rome (1902; La via di Roma), The Mercy of Allah (1922; La misericordia di Allah), oltre alle biografie di Robespierre (1901) e della regina Maria Antonietta1909). Il suo nome è anche legato al saggio The Servile State (1912; Lo Stato schiavista), dove si condannano sia lo Stato capitalista, sia lo Stato socialista. Belloc fu deputato al Parlamento inglese, come liberale e poi come indipendente, tra il 1906 e il 1910.

https://www.sapere.it/enciclopedia/Belloc%2C+Hilaire.html


Ecco Hilaire Belloc, che mastino!




domenica 15 maggio 2022

Un aforisma al giorno.

Non ho dubbi che San Giorgio, una volta ucciso il drago, avesse una gran paura della principessa.

Gilbert Keith Chesterton, L'età vittoriana nella letteratura.



Un aforisma al giorno.

Lo scopo della vita è l'apprezzamento; non ha senso non apprezzare le cose; e non ha senso averne di più se le si apprezza meno.

Gilbert Keith Chesterton, Autobiografia.

Chesterton ha un suo cratere, cavolo…

Anni fa segnalammo la notizia, oggi l'abbiamo voluta riprendere perché forse a qualcuno è sfuggita…

Il nostro Gilbert ha un bel cratere sul pianeta Mercurio! È situato al polo nord del pianeta (perché c'è un polo nord anche da quelle parti, ragazzi, ma non pensate di trovarci gli orsi bianchi…) e gode di ottima compagnia, come potete vedere da questa piccola foto che abbiamo ricavato dal sito della NASA che 10 anni fa segnalava l'intitolazione al nostro caro amico.

Chissà cosa penserà… Secondo noi se la ride.

mercoledì 11 maggio 2022

Un aforisma al giorno.

Non credo, a titolo personale, che un bambino ottenga il suo miglior cibo materiale succhiandosi il pollice; né che un uomo ottenga il suo miglior cibo morale succhiandosi l'anima e negando la sua dipendenza da Dio o da altre cose buone. Vorrei sostenere che i ringraziamenti sono la più alta forma di pensiero; e che la gratitudine è la felicità raddoppiata dalla meraviglia.

Gilbert Keith Chesterton, Una breve storia dell'Inghilterra.

martedì 10 maggio 2022

Un aforisma al giorno (vediamo che effetto farà in rinnovati tempi di idolatria statale...).

Qualunque governo è una brutta necessità.

Gilbert Keith Chesterton, Una breve storia dell'Inghilterra.

Un aforisma al giorno - L'idea delle idee di Chesterton.

Spero che non sia pretenzioso chiamare l'idea principale della mia vita; non dirò la dottrina che ho sempre insegnato, ma la dottrina che avrei sempre voluto insegnare. Si tratta dell'idea di prendere le cose con gratitudine, e non dare le cose per scontate.

Gilbert Keith Chesterton, Autobiografia.



lunedì 9 maggio 2022

domenica 8 maggio 2022

Un aforisma al giorno.


Si vedono cose grandi dalla valle; solo cose piccole dalla cima.

Gilbert Keith Chesterton, Il martello di Dio, in L'Innocenza di Padre Brown.

sabato 7 maggio 2022

Un aforisma al giorno.

Sono diventato vecchio senza annoiarmi. L’esistenza è ancora una cosa mirabile per me, e le do il benvenuto come a un forestiero.

Gilbert Keith Chesterton, Autobiografia.



venerdì 6 maggio 2022

Un aforisma al giorno (ma che bello!).

Siamo come il penny, perché abbiamo l'immagine del re stampata su di noi, il Re Divino.

Gilbert Keith Chesterton, Charles Dickens (1906)




giovedì 5 maggio 2022

Un aforisma al giorno.

Il cristianesimo è venuto nel mondo prima di tutto per affermare con violenza che l’uomo doveva guardare non solamente dentro di sé, ma anche fuori, doveva ammirare con stupore ed entusiasmo un divino drappello e un divino capitano. Il solo piacere che si prova a essere cristiani è quello di non sentirsi soli con la Luce interiore, è quello di riconoscere nettamente un’altra Luce, splendida come il sole, chiara come la luna.

Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia.


Prima edizione Bodley Head
di Orthodoxy, 1908


Un aforisma al giorno.

Ciò che imbruttisce il mondo non è l'eccesso di critica, ma l'assenza di autocritica.

Gilbert K. Chesterton, Sidelights on New London 

and Newer New York: And Other Essays.




mercoledì 4 maggio 2022

Un aforisma al giorno.

Una prima edizione del San Francesco
d'Assisi


Lascia che la tua religione sia meno una teoria e più una storia d'amore.

Gilbert Keith Chesterton, San Francesco d'Assisi.

Un aforisma al giorno (ecco come Chesterton ci aiuta ad essere veramente liberi).

Ma la verità è che è solo credendo in Dio che possiamo criticare il governo. Una volta abolito Dio, il governo diventa Dio.

Gilbert Keith Chesterton, Christendom in Dublin.



La copertina della prima edizione di
Christendom in Dublin

martedì 3 maggio 2022

Versione croata ed americana…

I due libretti che vedete sono l'edizione croata e l'originale americano del "dizionario" del mondo secondo Chesterton, che credo sia il primo libro messo insieme dal caro Dale Ahlquist.

Il libro americano mi fu donato dall'amico Dale durante una delle mie scorribande negli Stati Uniti, il libro croato da un altro carissimo amico, Nikola Bolšec, il fondatore del Cestertonijanski Hrvatski Club, la Società Chestertoniana Croata, con cui abbiamo stretto una sincera alleanza.

È una bella cosa quest'amicizia, e lo sono anche i frutti che ne nascono. Sono i doni del nostro amico Gilbert, che fu buono per tutta la vita.

Volevo dirvelo, sia per l'amicizia che per il lavoro che ne scaturisce. Qui in Italia abbiamo fatto la nostra parte nel fare circolare nuovamente Chesterton e continuiamo a farla, ma anche all'estero questi amici si danno da fare e ci emuliamo a vicenda.

Marco Sermarini

domenica 1 maggio 2022

Un aforisma al giorno.

Il primo principio della democrazia è questo: le cose essenziali negli uomini sono quelle che essi hanno in comune, non quelle che ognuno possiede singolarmente. Il secondo principio è semplicemente quest’altro: l’istinto o il desiderio politico è qualcosa che gli uomini hanno in comune. Innamorarsi è più poetico che scrivere poesie. Governare (assumere il compito di guidare la tribù) in base ai principi del dibattito democratico è come innamorarsi, non come dedicarsi alla poesia.

Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia.