domenica 28 febbraio 2021

Indovinello Chestertoniano! Grande ritorno in occasione del Chesterton Gala!

1) In quale opera e in quale capitolo della medesima Chesterton dice:

bisogna ringraziare Dio per la birra e per il Borgogna?

2) Come finisce la frase?

Il vincitore o la vincitrice si aggiudicheranno anzitutto l'impareggiabile titolo di Grande Detective Chestertoniano, e poi la possibilità di ricevere un tris di birre Nursia speciali Chesterton Gala Edition!

Le risposte dovranno essere date esclusivamente come commento a questo post.

Pronti, partenza... via!!!

venerdì 26 febbraio 2021

Un aforisma al giorno.

 È l'uomo umile che fa le grandi cose, è l'uomo umile che fa le cose audaci.

Gilbert Keith Chesterton, Eretici.

Un aforisma al giorno.

Sono gli dèi a non stancarsi dell'iterazione delle cose; per loro, il crepuscolo è sempre nuovo e l'ultima rosa è rossa come la prima.

Gilbert Keith Chesterton, Eretici.

giovedì 25 febbraio 2021

Vogliamo tutti aiutare la Scuola Libera Gilbert Keith Chesterton per il suo Gala!

I nostri amici della Scuola Libera Gilbert Keith Chesterton non hanno avuto dubbi: pandemia o meno, il Gala si farà!

Non sono rimasti con le mani in mano e si sono dati da fare. Il Gala sarà virtuale, si terrà il 27 febbraio 2021 online, ma il supporto che chiedono non può e non deve esserlo, dobbiamo far sì che sia reale, realissimo, cari amici chestertoniani d'Italia e non solo.

Questa scuola incarna tutto quello che il nostro Chesterton desiderava che un popolo facesse: resistere alla corrente delle mode e delle convenzioni che mirano solo a tenerci sotto controllo, ad essere già morti mentre si è ancora in vita. Difatti il motto della scuola è: una cosa morta può andare con la corrente ma solo una cosa viva può andarvi contro. Noi ne sappiamo qualcosa. E se dei ragazzi delle medie e delle superiori se lo sentono ripetere almeno una volta al giorno, forse qualcosa di nuovo può succedere.

Per cui, cari amici, quello che vi chiediamo è di partecipare al Gala! Anzitutto guardate il video di invito, ragazzi così vivi se ne vedono pochi in giro. Poi consultate la pagina che vi dà delle semplici indicazioni per partecipare acquistando uno dei doni che vi farete: una maglietta commemorativa, bottiglie di vino buono della rinomata azienda agricola “Le Caniette” di Ripatransone (AP), dove anche gli antichi romani amavano fermarsi per... festeggiare, il vino della fantastica Cantina friulana Pitars, storici e forti amici della scuola, la Birra Nursia dei monaci di Norcia, amici della scuola da sempre, o il sontuoso menù del Gala che potrete gustare a casa vostra.

Per cui se anche le circostanze sembrano dire no, non è possibile, tutti divisi, ognun per sé, ebbene, noi andiamo contro la corrente con la Scuola Chesterton e quindi il Gala verrà da voi, con un Chesterton danzante davanti e tutti noi dietro come buoni amici!

Che ne pensate?

Qui sotto la pagina per scegliere il vostro dono o anche solo per fare una donazione libera che sarà fiscalmente detraibile. Poi il video d'invito, quello che spiega cosa si può fare per la scuola ed i ragazzi della scuola che non vedono l'ora di venire a casa vostra a portarvi il Gala!

I ragazzi pregheranno sempre per voi se sarete buoni e generosi con loro.


 https://scuolachesterton.org/chesterton-gala/







mercoledì 24 febbraio 2021

Chesterton introduce George MacDonald and His Wife, di Greville M. MacDonald.

Questa è l'introduzione alla biografia scritta da Greville MacDonald, figlio di George MacDonald, che Chesterton affermò essere sempre stata una delle sue maggiori fonti di ispirazione.

Il libro è del 1924, e credo che Chesterton fosse davvero onorato di redigere la prefazione della biografia dell'uomo cui disse di volersi ispirare nel primo racconto che scrisse a otto anni…

Di MacDonald (1824 - 1905) abbiamo parlato anche in questo blog. Eccone una foto in calce al post. Egli visse molti anni anche a Bordighera in Liguria. L'altra foto rappresenta il figlio Greville, autore della biografia.

Marco Sermarini



George MacDonald e suo figlio Greville MacDonald.

giovedì 18 febbraio 2021

Il Tenente Colombo sul Cavallo Bianco...


Abbiamo parlato in alcuni post passati di diversi anni fa del fatto che in qualche modo il tenente colombo, la nota fiction televisiva sul famoso poliziotto americano, era ispirata al personaggio di padre Brown. Personaggio simpatico, decisamente. 

Ora scopriamo, leggendo la rubrica Tremendous Trifles sulla rivista Gilbert!, curata da Dale Ahlquist, che Chesterton è addirittura citato in uno degli episodi, esattamente quello intitolato "The Conspirators", che fu mandato in onda per la prima volta il 13 maggio 1978, naturalmente negli Stati Uniti il Tenente Colombo, rappresentato dal fantastico Peter Falck, recita i versi a noi ben noti:

"I grandi Gaeli d'Irlanda / gli uomini che Dio ha fatto pazzi / perché tutte le loro guerre sono allegre / e tutte le loro canzoni sono tristi", 

tratti da La Ballata del cavallo bianco.

I versi nell'episodio sono citati ad un poeta irlandese che - non stiamo rivelando niente - è anche l'assassino...

Nella foto: una scena dell'episodio.

Qui sotto, un altro nostro post sul Tenente Colombo:

martedì 16 febbraio 2021

Domani conferenza del G. K. Chesterton Institute fo Faith and Culture su Chesterton e Dickens.

Un aforisma al giorno.

Tutta la verità è generalmente l'alleata della virtù; una mezza verità è sempre l'alleata di qualche vizio.
Gilbert Keith Chesterton, Illustrated London News, 11 giugno 1910.

“Filosofo del ridere” e “ginnasta dell’intelletto” - La Stampa in morte del nostro Gilbert.

Un piccolo estratto dagli archivi del quotidiano italiano La Stampa in occasione della morte del nostro Gilbert.

È molto bello come viene sintetizzata la sua figura, la sua popolarità e i suoi epiteti così simpatici e… acrobatici!

sabato 13 febbraio 2021

Un (bellissimo) aforisma al giorno.

Dovrei dire che un uomo fallisce nella vita se l'interno della sua casa non è più grande dell'esterno.

Gilbert Keith Chesterton, Mr. Wells and the Wild Goose Chase, su The New Witness, 14 ottobre 1915.

ATTUALITA' DEL DISTRIBUTISMO - YouTube | Fabio Trevisan e Osservatorio Van Thuan.

https://www.youtube.com/watch?list=UUrOZK8yRrwABlUyt4ut-0nA&v=LOC0HNQMAN4&feature=youtu.be

venerdì 12 febbraio 2021

Un aforisma al giorno.

Le cose corrette sono quelle corrette, anche se non le fa nessuno. Ciò che va male va male, anche se tutti si sbagliano al riguardo.

Gilbert Keith Chesterton, All Things Considered


giovedì 11 febbraio 2021

Un aforisma al giorno.

 La gente dimentica come essere grata se non impara ad essere umile.

Gilbert Keith Chesterton, Daily News, 15 dicembre 1906.

Un aforisma in lingua originale al giorno.

Impartiality is a pompous name for indifference, which is an elegant name for ignorance.

Gilbert Keith Chesterton, The Speaker, 15 Dicembre 1900.

martedì 9 febbraio 2021

Il Dunmow Flitch di Ilford del 1925...

L'assegnazione di una larga porzione di pancetta alle coppie sposate che possono giurare di non essersi pentite del loro matrimonio per un anno e un giorno è una vecchia tradizione, i cui resti sopravvivono ancora in alcune sacche d'Inghilterra. La tradizione si è mantenuta a Dunmow nell'Essex, dove da secoli si tiene un famoso e spassoso processo con tanto di giurati in parrucca, proprio secondo la tradizione inglese.

Pensate che ne parla anche Geoffrey Chaucer in The Wife of Bath's Tale, uno dei Canterbury Tales.


Ebbene, indovinate chi fu il presidente della giuria al Dunmow Flitch Trial (Processo della Pancetta di Dunmow) a Ilford il 1 Giugno 1925?


Ma fu lui, Gilbert Keith Chesterton!


Guardate cosa abbiamo scovato!


Ecco le rarissime immagini della British Pathé girate nell'occasione, purtroppo mute, in cui si intravede il serissimo presidente. Questi spezzoni e pochissimi altri, come forse molti sapranno, sono gli unici filmati ritraenti Chesterton.


C'è anche una foto del corteo dei giurati ed un ritaglio di un giornale locale che comprova la presenza come presidente della corte del nostro caro Gilbert, nonché di tre pretendenti, tra cui un famoso giocatore di cricket che si era rifiutato di fare un tour in Australia senza sua moglie.


Marco Sermarini







Gilbert quanto stimava ed amava suo fratello Cecil?

Al termine di un bell'articolo in ricordo del fratello Cecil (l'introduzione del suo libro "A History if the United States" uscito nel 1919), Gilbert scrisse:

"Un ritratto è impossibile; come amico è troppo vicino a me, e come eroe troppo lontano".

Per Gilbert suo fratello era davvero amico ed eroe. Detto da lui, ciò dice tutta la grandezza di Cecil, sulla quale tornerò, spero, più avanti.

Marco Sermarini



Un aforisma in lingua originale al giorno.

There is no such thing on earth as an uninteresting subject; the only thing that can exist is an uninterested person.⁠

Gilbert Keith Chesterton, Heretics.

Aiutiamo la Scuola Libera Chesterton e aiuteremo noi stessi ad essere liberi e fecondi.

Questa scuola è un esempio di distributismo in concreto, quindi chiedo a tutti gli amici chestertoniani di aiutarci! Diffondendosi in Italia e anche fuori, questi modi di non dipendere da nessuno ma solo dal proprio reciproco impegno e dal Nostro Re, fonderemo i Piccoli Regni del Senso Comune di cui parlava Chesterton! Sostenere la Scuola Chesterton aiuta a sostenere anche se stessi nella libertà, che oggi è tanto poca! E non avremo bisogno di nessun salvatore, se non il Nostro Vero Re.

Qui sotto la pagina del sito della scuola in cui trovate tutti i modi in cui potete aiutarla:

https://scuolachesterton.org/chesterton-gala/

E qui sotto, per chi proprio non ha pazienza di esplorare la simpatica pagina qui sopra (ma che se volete aiutare la scuola dovete per forza visitare), spieghiamo che il Gala verrà da voi! E' simpatica e l'hanno fatta gli alunni con le loro mani (#vivalascuolaviva):


lunedì 8 febbraio 2021

La Rivoluzione Eterna è uno splendido capitolo.

Ortodossia a mio avviso è il capolavoro di Chesterton, acuto e commovente, profondissimo e allegro, lieve e tambureggiante.
Stasera ho riletto La Rivoluzione Eterna e devo dire di averlo riscoperto nella sua lucidità eccezionale.

Marco Sermarini

Un aforisma al giorno.

Se la nostra vita è davvero così bella come nelle favole, dovremmo ricordarci che tutta la bellezza delle favole sta in questo: che il principe prova uno stupore che di poco si allontana dalla paura.

Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia.




Un aforisma al giorno - Progresso dovrebbe significare...





Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia.

Un aforisma al giorno.




Gilbert Keith Chesterton, San Tommaso d'Aquino.

Un aforisma al giorno (da ricordare a tutti i capitalisti entusiasti di questi giorni).

Un uomo onesto s’innamora di una donna onesta; pertanto, desidera sposarla, essere il padre dei suoi figli, dare sicurezza a lei e a se stesso. Tutti i sistemi di governo dovrebbero essere messi alla prova sul fatto se egli possa realizzare ciò. Se un sistema qualunque, feudale, schiavista o barbarico, di fatto gli dà un campo di cavoli abbastanza ampio da consentirgli di realizzarlo, lì è l’essenza della libertà e della giustizia. Se un sistema qualunque, repubblicano, mercantile o eugeneticista, di fatto gli dà un salario talmente piccolo che non può realizzarlo, lì è l’essenza della tirannia e della vergogna.


Gilbert Keith Chesterton, Illustrated London News, 25 marzo 1911 (reperibile anche in La famiglia, regno della libertà)

domenica 7 febbraio 2021

Chesterton in altre parole - Hugh Kenner.

Chesterton non è tanto grande per il suo successo pubblico quanto per il fatto che ha ragione.

Hugh Kenner, Paradox in Chesterton.

Chesterton in altre parole - Paradox in Chesterton di Hugh Kenner.

Un profilo sull'uso del paradosso in Chesterton scritto da Hugh Kenner, allievo di Marshall McLuhan, di cui fu allievo, per i tipi della Sheed & Ward (Frank Sheed e Maisie Ward, Maisie è la più importante biografa di Chesterton).
Kenner scrisse anche di Ezra Pound cui fu introdotto anche personalmente da McLuhan durante il suo internamento al manicomio a Washington.
Che "connection"...

Marco Sermarini






Marshall McLuhan e la sua conversione.

Se non avessi incontrato Chesterton sarei rimasto agnostico almeno per molti anni. Chesterton non mi ha convinto della fede religiosa, ma ha impedito che la mia disperazione diventasse un'abitudine o si indurisse in misantropia. Mi ha aperto gli occhi sulla cultura europea e mi ha incoraggiato a conoscerla più da vicino. Mi insegnò le ragioni di tutto ciò che in me era semplicemente rabbia cieca e miseria.

Marshall McLuhan, da una lettera a sua mamma Elsie, citata in Matie Molinaro, Letters of Marshall McLuhan, 1987.


Un aforisma al giorno.





Gilbert Keith Chesterton, Il Profilo della Ragionevolezza.

Un aforisma al giorno.





Gilbert Keith Chesterton, Il Profilo della Ragionevolezza.

venerdì 5 febbraio 2021

Un aforisma al giorno.





Gilbert Keith Chesterton, Il Profilo della Ragionevolezza.

Un aforisma al giorno.




Gilbert Keith Chesterton, Il Profilo della Ragionevolezza.

Un aforisma al giorno.

Laddove esista un folto gruppo di piccoli proprietari, uomini con la psicologia e la filosofia della piccola proprietà, ecco che si può iniziare a parlare di qualcosa che assomiglia di più a una soluzione giusta secondo i loro principi; qualcosa di più simile alla terra degna di un cristiano.

Gilbert Keith Chesterton, Il Profilo della Ragionevolezza.

Un pensiero sugli avvenimenti di questi giorni.

L'Italia ha bisogno di più democrazia vera, come la intendeva Chesterton, di più distributismo e non di Big Business. Rileggiamo Chesterton e non troveremo posto per queste soluzioni.

Marco Sermarini

Chesterton Gala 2021, ecco come possiamo aiutare la Scuola Libera Gilbert Keith Chesterton, che muove i suoi passi su quelli di Gilbert!

 



Cari genitori, parenti, amici e simpatizzanti, 


la situazione attuale non ci permette di organizzare il nostro appuntamento annuale con “IL GALA”, che rappresentava, ma sarebbe meglio dire rappresenta, la festa della nostra scuola. 


Festa di allegria, di amicizia, di divertimento e di gioia! 


Il tutto accompagnato da buon cibo, buone bevande e musica gradita da grandi e piccini. 


Nonostante ciò non vogliamo darci per vinti e quindi SE VOI NON VENITE AL GALA, IL GALA VERRÀ DA VOI!!!! 


“Una cosa morta può andare con la corrente, solo una cosa viva può andarvi contro”, sostiene il nostro amato Chesterton. 


E noi siamo qui a risalire la corrente con una serie di proposte accattivanti che culmineranno nella serata di Sabato 27 Febbraio, alle ore 21.30, quando saremo addirittura in diretta su Facebook per celebrare il maggiore evento dell’anno: il nostro Chesterton Gala che anche quest’anno vi stupirà con idee, sorprese, testimonianze e tanto altro... di una scuola viva. 


Potrete sostenere la scuola scegliendo una o più delle seguenti modalità:


1. “Birra ad hoc”: un’edizione speciale della birra Nursia prodotta dai monaci di Norcia che avrà un’etichetta tutta dedicata alla nostra scuola. Confezione da tre birre da 0.33 cl cadauna!


2. “Special menù”: una box in edizione limitata contenente tutti gli ingredienti per preparare un ottimo primo piatto che avremmo potuto gustare durante la cena del Gala, insieme ad un pregiato spumante proveniente dalle Cantine Pitars. Il tutto sarà consegnato direttamente a casa dai ragazzi della scuola. 


3. “Vino ad hoc”: una bottiglia di pregiato vino proveniente dalla rinomata azienda agricola “Le Caniette” di Offida.


4. “Concorso FOTO Chesterton Gala 2021”: aspettiamo tante foto divertenti a tema “Piccolo principe” che dovranno pervenire all’indirizzo mail scuolachesterton @ mail.com, entro venerdì 26/2/2021. Ricchi doni attendono i primi dieci vincitori che saranno premiati la sera del 27 Febbraio in diretta streaming!


Vi chiediamo di continuare a sostenere la nostra scuola “viva” proprio come se potessimo incontrarci di persona.

 

Siamo sicuri che nessuno vorrà tirarsi indietro e che come tutti gli anni, ogni anno di più, saremo soddisfatti di aver “partecipato” ad un bel Gala e aver contribuito a costruire una scuola e un mondo “contro corrente”!!!



Per partecipare alle nostre proposte e per le ordinazioni/donazioni barrare una o più caselle sottostanti:


NOME E COGNOME: ............................................

o    Special menù”, con offerta minima di 50 euro.

o    “Birra ad hoc”, con offerta minima di 20 euro. 

o    “Vino ad hoc”, con offerta minima di 10 euro.

o    “Concorso FOTO Chesterton Gala 2021”, con offerta libera.


Fai la tua donazione all’IBAN:  IT61G0200824404000105438856


Compila il tuo modulo e invialo alla mail scuolachesterton @ mail.com oppure

consegnalo di persona presso la segreteria della nostra scuola.


Ti aspettiamo!!!




Da Gilbert, la rivista dei nostri cugini americani - Chesterton cento anni fa sbarcò in America...

 


"Cento anni fa G.K. Chesterton mise piede per la prima volta sulle nostre coste. Scese dalla nave il 10 gennaio a New York City e, davanti a un'enorme accoglienza della stampa, disse che era venuto "per abbandonare le sue impressioni sugli Stati Uniti.... ... Sono venuto a vedere questo paese e a parlare, a fare discorsi inadeguati dopo cena, noti come conferenze".

Le sue prime conferenze furono a Boston, dove si presentò per tre sere alla Jordan Hall, riempiendo l'auditorium da 1000 posti, così come parlò a palazzi stracolmi durante tutto il suo tour. Il suo primo discorso fu "L'ignoranza degli istruiti", il secondo "Dobbiamo abolire l'inevitabile?" e il terzo "I pericoli della salute". Per i quattro mesi successivi, avrebbe usato questi titoli ovunque avesse tenuto conferenze.

Dopo essere stato nel paese per circa tre settimane, gli fu domandato in un'intervista quali fossero i suoi piani per il resto del tour. "Non sono davvero in grado di dirlo. Vedete, sono come un enorme bagaglio, portato in giro da un giovane uomo molto irrequieto ed energico che credo chiamino 'direttore di conferenza' ... Ho la sensazione che questo giovane sogni un posto chiamato Chicago, un posto lontano e del tutto delizioso, che dalle sue osservazioni deduco debba essere sicuramente il centro dell'universo".

Il suo giro di conferenze lo portò a Filadelfia, Pittsburgh, Baltimora, Washington DC, Albany, Buffalo, Montreal, Toronto, Ottawa, Detroit, Columbus, Cleveland, Dayton, Madison, Duluth, Omaha, Oklahoma City, St. Louis, Nashville, Indianapolis ... e quel luogo lontano, Chicago. Suppongo che dovremmo menzionare anche New York City, che si trova in un altro universo".

mercoledì 3 febbraio 2021

Un aforisma al giorno in lingua originale.

Suicide seems to me the supreme blasphemy against God and man and beast and vegetables; the attack not upon a life but upon life itself; the murder of the universe.

Gilbert Keith Chesterton, Illustrated London News, 16 Aprile 1932.

Un aforisma al giorno.

Il primo effetto di non credere in Dio è il perdere il senso comune e non poter vedere le cose come sono ... e tutto questo perché si ha paura di poche parole: "Egli si è fatto Uomo".

Gilbert Keith Chesterton, L'incredulità di Padre Brown, L'oracolo del cane.