domenica 20 gennaio 2019

Uno splendido profetico aforisma al giorno

La prossima grande eresia sarà semplicemente un attacco alla morale, e soprattutto alla morale sessuale. E viene, non da pochi socialisti sopravvissuti della Fabian Society, ma dall'energia esultante e vivente dei ricchi decisi finalmente a divertirsi, senza che né il papato, né il puritanesimo, né il socialismo li trattengano... Le radici della nuova eresia, Dio lo sa, sono profonde come la natura stessa, il cui fiore è la lussuria della carne e la lussuria dell'occhio e l'orgoglio della vita. Dico che l'uomo che non riesce a vedere questo non vede i segni dei tempi; non può vedere nemmeno i tabelloni pubblicitari nelle strade che sono il nuovo tipo di segni del cielo*. La follia di domani non è a Mosca ma molto di più a Manhattan - ma la maggior parte di quello che c'era a Broadway è già a Piccadilly.

GIlbert Keith Chesterton, G. K.'s Weekly, 19 giugno 1926

*Gioco di parole praticamente intraducibile: tabelloni pubblicitari sta per "skysign", che è anche un modo poetico per dire segni del cielo.

venerdì 18 gennaio 2019

Do animals have souls? Shaw and Chesterton debate - The Guardian archive



George Bernard Shaw, Hilaire Belloc and GK Chesterton in 1927

In a contribution to the second instalment of a symposium on "Have Animals Souls?" which appears in the May number of "Animals," Mr. George Bernard Shaw says: –

"What is a soul? Unless it is a specific acquisition like a spine, appearing at a certain stage in evolution, it is difficult to regard it as an exclusively human characteristic. However, there is nothing unreasonable or improbable in this view, which is virtually that of the Roman Catholic Church, and is indeed the common view amongst us.

"The line it draws may (if you have a fancy that way) be drawn lower down, to include dogs or even beetles. Survival after death is another matter altogether. A man may believe that he has a soul, and that a dog has a soul, without believing anything so monstrous as that he and the dog as individuals are going to live for ever."


Il resto nel collegamento qui sotto:

Un aforisma di Belloc... quando capita!

Se gli uomini hanno l'abitudine di trascurare i libri veri in una civiltà antica e tradizionale, dovrà aumentare l'imprecisione dei loro giudizi e le illusioni a cui saranno soggetti.

Hilaire Belloc, On the decline of the book

Anche la conversione di Leah Libresco nel libro su GKC...

Leah Libresco (@LeahLibresco)
Delighted to share my story in this collection of Chesterton-assisted conversions from the ⁦‪@AmChestertonSoc‬⁩: chesterton.org/shop/my-name-i…

My introduction to GKC was the result of an academic crime... pic.twitter.com/VY2BYbVSxl


martedì 15 gennaio 2019

Chesterton in altre parole - Mons. Ronald Knox

La cosa più importante di Chesterton, sarebbe stato lui il primo a dirlo, la qualità più distintiva di Chesterton era una qualità che condivideva con circa trecento milioni di suoi simili. Era cattolico.

Mons. Ronald Knox

Ditelo a tutti che Dio si è fatto Bambino in pieno inverno - di Annalisa Teggi

https://it.aleteia.org/2018/12/20/chesterton-natale-poesia-bambino-inverno/

domenica 13 gennaio 2019

Riproposizioni - G. K. Chesterton - Il blog dell'Uomo Vivo: Due lettere di Gilbert a Frances sulla morte e sul ridere

Ogni tanto ci accorgiamo che il nostro blog è una miniera di cose belle, tanto che le ritroviamo quando cerchiamo "qualcosa di Chesterton su...": il blog viene spessissimo indicato come il luogo dove trovare ciò che cerchiamo. Poi queste cose le ritroviamo su Facebook, su Twitter, sui profili di Whatsapp degli amici...

Siamo contenti di svolgere questa funzione sociale di fornitori di parole necessarie. Allora oggi riproponiamo queste sue lettere. Non è la prima volta che lo facciamo, ma fissarsi va bene, in questi casi. Da esse si vede la filosofia perenne di Chesterton e il bene che voleva a Frances, tutte cose non da poco.

Buona lettura! Anzi: ri-lettura!

http://uomovivo.blogspot.com/2011/10/due-lettere-di-gilbert-frances-sulla.html

venerdì 11 gennaio 2019

Knight of the Holy Ghost - scheda bibliografica.

https://www.ignatius.com/Knight-of-the-Holy-Ghost-P3165.aspx

L’ultimo libro di Dale Ahlquist!

Un aforisma al giorno

Le leggende dicono tutte che la terra era più gentile nei suoi primi tempi. Non c'è una tradizione del progresso; ma l'intera razza umana ha una tradizione della caduta. In effetti, in modo abbastanza divertente, la stessa diffusione di questa idea viene usata contro la sua autenticità. Gli uomini colti dicono letteralmente che questa calamità preistorica non può essere vera perché ogni razza umana se ne ricorda.

Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia

mercoledì 9 gennaio 2019

Un aforisma al giorno

L'idea dell'uguaglianza degli uomini è in sostanza semplicemente l'idea dell'importanza dell'uomo. 

Gilbert Keith Chesterton, Una Breve Storia dell'Inghilterra