venerdì 21 febbraio 2020

Riproposizioni - Un aforisma al giorno - Noi siamo fatti così...

Puoi giurare fedeltà ad un'accolita di monaci,

o di fronte ad una moglie graziosa,

ma questo è il modo dei Cristiani:

che il loro giuramento dura fino alla fine.


Gilbert Keith Chesterton, La Ballata del Cavallo Bianco


Riproposizioni - Un aforisma al giorno - Il governo deve essere locale...


È difficile rendere rappresentativo il governo quando esso è anche remoto.

Gilbert Keith Chesterton, Illustrated London News, 17/8/1918

http://uomovivo.blogspot.com/2014/12/un-aforisma-al-giorno-il-distributismo.html


giovedì 20 febbraio 2020

Riproposizioni - Un caro vecchio fondamentale aforisma al giorno.

È abbastanza vero che ogni uomo deve avere un colpo di genio, perché ha solo un colpo in canna – e viene gettato nudo nella battaglia. La pretesa del mondo bussa direttamente alla sua porta. In breve (come suggerisce il libro del Successo) egli deve dare "il suo meglio", e quanta poca parte di lui è "il suo meglio"! Il suo "discreto" è spesso molto meglio. Se è il primo violino, allora è costretto a suonare per sempre, dimenticandosi che è una gradevole e buona cornamusa, una bella e discreta stecca da biliardo, un fioretto, una penna a sfera, una partita a bridge, una pistola e un'immagine di Dio.


Gilbert Keith Chesterton, Cosa c'è di sbagliato nel mondo


Un aforisma al giorno.

Una volta ho programmato di scrivere un libro di poesie interamente dedicato alle cose nelle mie tasche.

Gilbert Keith Chesterton, Tremendous Trifles

Un aforisma al giorno.

Alcuni giorni fa uno scrittore famoso, solitamente ben informato, ha parlato della Chiesa Cattolica come della avversaria delle nuove idee. E' probabile che non si sia accorto che la sua affermazione non era esattamente ciò che si considera un'idea nuova. E' una di quelle nozioni che i cattolici si trovano a dover costantemente contrastare, in quanto si tratta di un'idea molto vecchia. Certo è che coloro che ritengono che il cattolicesimo non porta nulla di nuovo, difficilmente dicono qualcosa di nuovo sul cattolicesimo stesso. Come dato di fatto è curioso notare che uno studio approfondito della storia dimostrerebbe il contrario.

Gilbert Keith Chesterton, Perché sono cattolico. 

martedì 18 febbraio 2020

Ecco mondopiccolo!

Si scrive così, mondopiccolo, un po' come si scrive uomovivo.

Ve l'abbiano segnalata giorni fa, la dirige il mio caro amico Alessandro Gnocchi, collaborano altri buoni amici, la edita Fede & Cultura.

Bene, che aspettate a leggerla, comprarla, eccetera?

Come vedete, sono incuriositi anche i miei due Cricchetti...

Marco Sermarini

Una bella edizione del San Francesco d’Assisi.

È di Fede & Cultura ed ha la prefazione di Luca Fumagalli!

Bella! Merita!

lunedì 17 febbraio 2020

Un aforisma al giorno.

Non si può far crescere la barba in un momento di passione. 

Gilbert Keith Chesterton, Tremendous Trifles

Views from the same old Chestertonian house 🏡.

domenica 16 febbraio 2020

Un match regolare - Distributismo contro Comunismo.


E' l'avviso di un pubblico dibattito, il 17 Febbraio 1937 (il nostro Gilbert era morto da poco).
I protagonisti furono Padre Vincent McNabb, a noi noto perché tra i padri fondatori del Distributismo, simpatico personaggio di cui trovate ampia traccia nel nostro blog, e John Strachey, personaggio che in quell'epoca era diventato comunista ma in precedenza era stato con Oswald  Mosley (quello che dopo fondò le Blue Shirts, i fascisti inglesi), e successivamente, dopo il comunismo, divenne laburista e fu anche ministro. Aveva studiato ad Eton e al Magdalene College di Oxford (quello dove insegnò anche C. S. Lewis, per capirci), la qual cosa fa pensare che studiare ad Oxford non schiarirà sempre le idee, anzi.
Va bene, comunque questo volantino è interessante perché fa capire che all'epoca si parlava e si dibatteva. Oggi si parla ma non si dibatte.
Poi testimonia che il distributismo aveva una dignità tale da suscitare confronti non da poco.

Della conferenza esiste anche un resoconto scritto:

https://www.amazon.co.uk/Communism-distributism-Strachey-February-Westminster/dp/B0008CJAMY
Padre Vincent McNabb.


John Strachey.

Un Chesterton al giorno - 26 - Piacere, Chesterton! - 1

Il piccolo Gilbert
a tredici anni.
Provo a raccontare la vita di Chesterton che, se conosciuta, ci aiuterebbe molto a comprendere la sua grandezza e la genesi di quest'ultima.
Era nato in una famiglia piena di affetto, figlio di Edward e di Marie Louise, fratello di Cecil.
Intanto proviamo.

Marco Sermarini

https://soundcloud.com/societa-chestertoniana-italiana/un-chesterton-al-giorno-26