martedì 17 luglio 2018

Un aforisma al giorno (come è veramente la citazione sui draghi che possono essere sconfitti)

Le fiabe non danno al bambino la sua prima idea di spauracchio. Quello che danno al bambino è la sua prima idea chiara della sconfitta dello spauracchio. Il bambino ha conosciuto il drago intimamente fin da quando aveva un'immaginazione. Ciò che la fiaba prevede per lui è un San Giorgio che uccide il drago.

Gilbert Keith Chesterton, Tremendous Trifles

lunedì 16 luglio 2018

16 Luglio 1953, muore Hilaire Belloc

Steve Roberts (@SRChristchurch)
Hilaire Belloc, who died on this day in 1953, aged 82 - Anglo-French writer, poet, essayist & historian, also an MP (1906-10) #writing pic.twitter.com/BRF5aHJTrW


sabato 14 luglio 2018

Un aforisma al giorno

Un terribile sospetto che a volte mi ha ossessionato è che Hudge (i conservatori, ndr) e Gudge (i Progressisti, ndr) siano segretamente uniti. Che la lite che tengono in pubblico è una messa in scena, e che il modo in cui perpetuamente giocare nelle mani degli altri non è una coincidenza eterna.

Gilbert Keith Chesterton, Cosa c'è di sbagliato nel mondo

Un aforisma al giorno

Un consiglio particolarmente cattivo viene costantemente dato agli scrittori moderni, specialmente ai teologi moderni: che si adattino allo spirito del tempo.  Se c'è una cosa che ha fatto naufragare l'umanità fin dall'inizio è stato lo spirito del tempo, che significa sempre esagerare ancora di più qualcosa che è già grossolanamente esagerato.

Gilbert Keith Chesterton, Lunacy and letters

venerdì 13 luglio 2018

Un aforisma al giorno

Niente è più materialistico del riservare il nostro orrore soprattutto alle ferite materiali.

Gilbert Keith Chesterton, Eretici

giovedì 12 luglio 2018

Un aforisma al giorno

Perché la nostra è l'età degli idoli. Ogni volta che la religione è seriamente indebolita non è solo vero che l'idolatria può seguire, è vero che l'idolatria deve seguire. La religione è, in un modo o nell'altro, un amore per il potere universale. Nel momento in cui gli uomini cessano di sentire quell'amore, gettano tutta la gioia e la violenza di esso nell'amare qualcosa che non è universale. Hanno ucciso il Re del Cielo e della Terra, e hanno a che fare con tutto ciò che ha a che fare con la regalità. Così, invece di pensare a tutto ciò che esiste di buono per scopi universali, cominciano a pensare a qualcosa di buono per il loro bene personale, il che è idolatria. 

Gilbert Keith Chesterton, The Daily News, 25 maggio 1904.

martedì 10 luglio 2018

Un aforisma al giorno

Gli uomini non sono poeti perché strappano il velo al sesso. Al contrario, è perché tutti gli uomini sono poeti che tutti appendono un velo sul sesso (…) Il Decoro non è una convenzione eccessivamente civilizzata. Il decoro non è addomesticato; il decoro è selvaggio, selvaggio come il vento di notte (…).

La modestia è troppo feroce ed elementare per essere compresa dai pedanti moderni (…). Ha in sé la gioia della fuga e l'antica timidezza della libertà.

Gilbert Keith Chesterton, William Blake

Un aforisma al giorno (imprescindibile)

... Stevenson aveva scoperto che il segreto della vita risiede nel riso e nell'umiltà.
Gilbert Keith Chesterton, Eretici

lunedì 9 luglio 2018

Un aforisma al giorno

Non è nulla che un uomo si soffermi sulle tenebre delle cose oscure; tutti gli uomini sani lo fanno. È quando si sofferma sulle tenebre delle cose luminose che abbiamo motivo di temere qualche malattia delle emozioni.

Gilbert Keith Chesterton, Appreciations and Criticisms of the Works of Charles Dickens